ANEI


Vai ai contenuti

ULTIMA ORA

A V V I S O I M P O R T A N T E
Novità sul Ponte della Becca
Attenzione: da quest’anno non è più possibile raggiungere la sponda del Po con l’auto perché il Parco del Ticino
Sud inizia non appena comincia lo sterrato. Si può andare solo a piedi e l’auto va lasciata parcheggiata al
parcheggio situato davanti al bar che si trova sulla destra non appena terminato il lungo ponte in ferro. La multa per
chi trasgredisce il divieto di oltrepassare i cartelli con la macchina è di 180 euro. C’è anche una sbarra per impedire
ai mezzi motorizzati di entrare nel Parco del Ticino, ma è quasi sempre alzata. Per cui preghiamo i frequentatori di
non farsi ingannare e prenderlo come un invito a trasgredire.
Un’altra possibilità per raggiungere il Sabbione del Ponte della Becca è l’utilizzo di una barca. Per chi la possiede
quindi non c’è problema perché, partendo dall’imbarcadero dove un tempo era ancorata la casetta verde e bianca
di Ghirardelli, in pochi minuti di navigazione si raggiunge il Sabbione. Per chi non possiede un mezzo fluviale
proprio c’è la possibilità noleggiare una barca, ma non sappiamo i costi, per cui occorre rivolgersi all’imbarcadero
per usufruire di questo servizio.
Inoltre, informiamo i nostri soci che l’art.726, atti contrari alla pubblica decenza (una volta reato penale), è stato, è
vero, depenalizzato, ma ora prevede il pagamento di un’ammenda di 3.333 euro. E questo perché il naturismo non
è ancora riconosciuto dalla legge italiana, per cui ricordiamo ai frequentatori del sito che la pratica nudista al Ponte
della Becca si svolge a proprio rischio e pericolo, non essendoci alcuna tutela anche se si possiede una eventuale
tessera naturista. Chiarito questo punto, informiamo i nostri soci e i tesserati di altre associazioni che il sito esiste
ancora ma, purtroppo, vi sono maggiori difficoltà per poterlo raggiungere.
Renato Ardigò (Presidente ANEI)


Torna ai contenuti | Torna al menu