ANEI


Vai ai contenuti

MOSTRE E MUSEI

LE STANZE DELLE MERAVIGLIE
Mostre e musei per tutti n. 74 - Dicembre 2021
Per ricevere la newsletter:
Centro Studi e Ricerche Serafino Zani
www.zanihome.it
mostremuseipertutti@gmail.com

ARTE E SCIENZA: LAVE E LUNE, IERI E OGGI
Si racconta che Goethe, entrando nel Parco Virgiliano di Napoli, avesse capito l'incantamento dei visitatori per la città partenopea. Nel Parco, dove si custodisce non solo la tomba di Virgilio ma anche quella di Leopardi, c'è la Crypta Neapolitana che, con i suoi 700 metri di lunghezza, non conosceva all'epoca augustea, quando venne costruita, altri tunnel che potessero competere con quello del Parco Virgiliano. Leopardi descrisse il boato che questa galleria amplificava nei giorni in cui il Vesuvio tuonava. C'è un dipinto di Pierre-Jacques Volaire del 1774 che condensa in una immagine la potenza del vulcano e la magia della Luna che si specchia nel golfo di Napoli. E' una delle opere selezionate dai curatori della mostra "Grand Tour. Sogno d'Italia da Venezia a Pompei" allestita alle Gallerie d'Italia di Milano (fino al 27 marzo 2022). Ora invece vi proponiamo un viaggio tra "lave europee", dal passato al presente. Di cosa si tratta?
https://www.facebook.com/photo/?fbid=4761617023860321&set=gm.4436134429817228

E SE COMINCIASSIMO DALLA FINE?
Cosa ne dici se diamo un'occhiata a quello che si vede dall'uscita di una mostra?
Vedo che ti piace sbirciare l'arte. Mi ricorda la finestra che si era aperta lungo il percorso di una mostra fotografica. Così avevamo scoperto le opere d'arte custodite nei depositi del museo dove era stata allestita l'esposizione.
Non siamo molto lontani da quella zona.
Invece questa volta, curiosando al di là di una porta, così vediamo?
Il passaggio dei visitatori è frequente. Sono centinaia quelli che hanno affollato questa mostra nelle prime tre settimane della sua apertura.
Una esposizione molto gettonata?
Le iniziali presenze sono state favorite dall'ingresso gratuito. Inoltre si tratta di un evento che ha trovato ampia eco sugli organi di informazione.
Un interesse motivato dalla notorietà dell'artista?
Prima di quell'evento non era così conosciuto dalle nostre parti…

Per ricevere il podcast del quale avete letto l'incipit basta inviare una richiesta scritta a mostremuseipertutti@gmail.com E' tratto dal programma che va in onda ogni domenica, attorno alle 11.05, su Radio Brescia Sette.

LA PINACOTECA IN MOVIMENTO
I musei cambiano continuamente quando le loro opere sono in movimento.
Movimentare l'arte è un'operazione complessa.
Accade quando le opere escono dalle stanze permanenti dei musei, per i restauri, quando sono sostituite da altre che prendono il loro posto…
Per ricevere il podcast del quale avete letto l'incipit basta inviare una richiesta scritta a mostremuseipertutti@gmail.com E' tratto dal programma che va in onda ogni domenica, attorno alle 11.05, su Radio Brescia Sette.

TESORI IN VIAGGIO
Ci sono tre nuove opere nella Pinacoteca Tosio. Quella più attesa riguarda il "Pranzo", un quadro dipinto da Diego Velazquez e prestato dall'Hermitage di San Pietroburgo. E' stato esposto nella stanza con le opere del Ceruti accanto ai "Calzolai" e alle altre opere del Pitocchetto. Ne mancano un paio concesse in prestito al museo russo. Dalla Pinacoteca Tosio sono usciti anche l'"Adorazione dei pastori" del Savoldo e la Pala Rovelli di Moretto, ora in mostra a Milano nel consueto appuntamento espositivo natalizio allestito a Palazzo Marino. Così sono arrivate al loro posto dai depositi dei Civici Musei di Brescia e da Milano altre due opere ora esposte nelle sale di Palazzo Martinengo, rispettivamente l'"Adorazione dei pastori" di Licinio e la Sant'Orsola di Moretto. Inoltre è stata aperta al Museo di Santa Giulia la mostra "La Cina non è vicina", dell'artista dissidente Badiuciò e quella su Lattanzio Gambara. Ecco altre preziose occasioni espositive per acquistare l'Abbonamento musei della Lombardia valido un intero anno. La gratuità arriverà comunque, nei musei civici di Brescia, come regalo per le feste di fine anno.

ARTE: PROPOSTE CURIOSE E ORIGINALI
"Mostre e Musei per tutti" lancia una serie di originali iniziative che hanno lo scopo di promuovere la conoscenza delle opere d'arte dei musei e di stimolare l'interesse per il patrimonio storico-artistico. Queste proposte nascono in vista dell'importante appuntamento che tra un paio d'anni coinvolgerà le città di Brescia e Bergamo, nominate "Capitali della cultura 2023".
Lo scaffale dell'arte
https://www.facebook.com/photo/?fbid=4594246273930731&set=gm.4270602559703750
Astronomia dipinta
https://www.facebook.com/photo/?fbid=4369932743028753&set=gm.4048634558567219
Le voci dell'arte
https://www.facebook.com/photo/?fbid=4450989531589740&set=gm.4128568383907169
Disegnare la natura
https://www.facebook.com/photo/?fbid=4453971534624873&set=gm.1644047209119366

Tesori in viaggio
https://www.facebook.com/photo/?fbid=4372148552807172&set=gm.1624034427787311

Per ricevere ulteriori dettagli su queste iniziative scrivere a mostremuseipertutti@gmail.com

UN GIRO TRA LE MOSTRE DEL MOMENTO
Fino a dicembre 2021, Il primato dell'opera, Merz, Fioroni, Paolini Melotti, Accardi, Burri ed altri autori, Galleria di Arte Moderna, Torino (**).
Fino al 9 gennaio 2022, Cipro. Crocevia delle civiltà, Musei Reali, Torino (**).
Fino al 9 gennaio 2022, Il Rinascimento europeo di Antoine de Lonhy, Palazzo Madama, Torino (**).
Fino al 9 gennaio 2022, Il falso nell'arte. Alceo Dossena e la scultura italiana del Rinascimento, Mart, Rovereto.
Fino al 9 gennaio 2022, Romolo Romani. Anima e visioni, Mart, Rovereto.
Fino al 30 gennaio 2022, Monet, Palazzo Reale, Milano (*).
Fino al 30 gennaio 2022, "Parigi era viva". De Chirico, Savinio e gli Italiens de Paris, Museo di Arti Decorative Accorsi-Ometto, Torino (**).
Fino al 13 febbraio 2022, Depero new Depero, Casa d'arte Futurista Depero, Rovereto.
Fino al 13 febbraio 2022, Nicola Bolla, Mart, Rovereto (dal 17 dicembre 2021).
Fino al 13 febbraio 2022, Herta Ottolenghi Wedekind. Il sogno dell'opera totale d'arte totale, Mart, Rovereto (dal 17 dicembre 2021).
Fino al 20 marzo 2022, Fattori. Capolavori e aperture sul '900, Galleria di Arte Moderna, Torino (**).
Fino al 25 marzo 2022, Venetia 1600. Nascite e rinascite, Palazzo Ducale, Venezia.
Fino al 18 aprile 2022, Canova tra innocenza e peccato, Mart, Rovereto (dal 17 dicembre 2021).
(*)Ingresso scontato per i possessori dell'abbonamento musei Lombardia.
(**)Ingresso gratuito per i possessori dell'abbonamento musei Piemonte (è possibile acquistare l'abbonamento cumulativo Lombardia-Piemonte).

MOSTRE ACCESSIBILI
CON L'ABBONAMENTO MUSEI DELLA LOMBARDIA

Fino al 12 dicembre 2021, Mostri. La dimensione dell'oltre, Museo Civico, Crema.
Fino al 12 dicembre 2021, Il mito di Venere a Palazzo Te, Palazzo Te, Mantova.
Fino al 6 gennaio 2022, Impressionisti. Alle origini della modernità, Museo MA.GA., Gallarate.
Fino al 9 gennaio 2022, Dante e la cultura del Trecento, Palazzo Ducale, Mantova. Ai possessori dell'abbonamento è richiesto un supplemento per la visita del Castello di San Giorgio.
Fino al 9 gennaio 2022, Palcoscenici archeologici. Interventi curatoriali di Francesco Vezzoli, Museo di Santa Giulia e Capitolium, Brescia.
Fino al 9 gennaio 2022, Generazioni di due guerre, opere dalla Civica Raccolta del Disegno, Museo di Salò, Salò.
Fino a gennaio 2022, La città nascosta, archeologia urbana a Mantova, Museo Archeologico Nazionale, Mantova.
Fino al 13 febbraio 2022, La Cina non è vicina, Badiucao - opere di un artista dissidente, Museo di Santa Giulia, Brescia.
Fino al 20 febbraio 2022, Il senso del nuovo. Lattanzio Gambara pittore manierista, Museo di Santa Giulia, Brescia.
Fino al 22 febbraio 2022, Velazquez per Ceruti, Pinacoteca Tosio-Martinengo, Brescia.
Fino al 6 marzo 2022, Divisionismo. 2 Collezioni, Galleria d'Arte Moderna, Milano.
Fino al 27 marzo 2022, Grand Tour. Sogno d'Italia da Venezia a Pompei, Gallerie d'Italia, Milano.
Fino al 31 marzo 2022, Mario Sironi. Sintesi e grandiosità, Museo del Novecento, Milano.

Nota bene: L'Abbonamento Musei Lombardia consente l'accesso gratuito anche nei Musei della Val d'Aosta ed altri siti (ad esempio Castello Sarriod de la Tour, Chiesa di San Lorenzo, Castello di Fénis).


MOSTRE BRESCIANE
Fino al 15 dicembre 2021, Dante e Napoleone, Palazzo Tosio - Ateneo di Brescia, Accademia di Scienze, Lettere e Arti, via Tosio. Accesso gratuito per tutti, prenotazione obbligatoria sul sito dell'Ateneo di Brescia.
Fino al 13 marzo 2022, Sguardo d'artista, Casa Museo Paolo e Carolina Zani, Cellatica.
Le altre mostre sono segnalate nell'elenco dedicato alla rete dell'Abbonamento Musei della Lombardia.
Musei d'arte bresciani: Pinacoteca Tosio-Martinengo, Brescia; Museo di Santa Giulia, Brescia; Museo Diocesano, Brescia; Palazzo Tosio, Brescia (www.ateneo.brescia.it); Collezione Paolo VI - Arte contemporanea, Concesio; Martes, Museo d'arte Sorlini, Calvagese della Riviera; Casa Museo Paolo e Carolina Zani, Cellatica; Museo Lechi di Montichiari; Camus, Breno; Il Vittoriale degli Italiani, Gardone Riviera; Museo di Salò, Salò.

ANTICIPAZIONI
Dal 22 gennaio al 12 giugno 2022, Donne nell'arte. Da Tiziano a Boldini, Palazzo Martinengo, Brescia.
Dal 25 febbraio al 19 giugno 2022, Vittoria. Il lungo viaggio di un mito, Museo di Santa Giulia, Brescia.
Dall'11 marzo al 29 maggio 2022, Toccar con mano. I Longobardi, Museo di Santa Giulia, Brescia.
Da marzo a maggio 2022, Foodprints. The Mediterranean Diet Revisited, Museo di Santa Giulia, Brescia.
Da fine marzo 2022, Brescia Photo Festival, V edizione, Museo di Santa Giulia, Brescia: Le forme del ritratto; Edward Weston (1886-1958). The Weston photographers, opere di Edward e dei figli Brett e Cole e della nipote Cara; Maurizio Frullani e la "sua" Eritrea.
Da aprile 2022 a gennaio 2023, Emilio Isgrò, Parco archeologico e Museo di Santa Giulia, Brescia.

INGRESSI GRATUITI
Tra Natale e Capodanno, Museo Civici di Brescia, per i residenti e i nati a Brescia.
Prima domenica del mese: Mart di Rovereto, Museo Ala Ponzone e Museo Archeologico di Cremona.
Prima domenica del mese (ottobre-maggio), Musei civici, Verona, ingresso 1 euro.

MUSEI PER TUTTI: visitate i musei della Lombardia, con l'abbonamento potete accedere ad oltre 150 sedi espositive.
Musei bresciani accessibili con l'abbonamento: Museo di Santa Giulia, Capitolium, Pinacoteca Tosio-Martinengo, Museo delle Armi di Brescia, Mu.Sa (Museo di Salò); Museo Lechi di Montichiari.

ISCRIVETEVI AL GRUPPO FACEBOOK AMICI ABBONAMENTO MUSEI DELLA LOMBARDIA E "MOSTRE E MUSEI PER TUTTI".
L'abbonamento si può sottoscrivere nei principali musei, ad esempio al Museo di Santa Giulia di Brescia (verificare, previa telefonata al numero 0302977833, in quali orari è possibile sottoscrivere l'abbonamento). L'abbonamento musei è disponibile in tre regioni (Piemonte, Val d'Aosta, Lombardia), coinvolge 420 istituzioni e vanta 150 mila abbonati. www.tesorivicini.it/itinerari-mostre-da-ascoltare/ www.scienzagiovanissimi.it/musei www.parchibresciani.it/musei
La circolare "Mostre e musei per tutti" è redatta a cura di Loris Ramponi.


Torna ai contenuti | Torna al menu